Logo - Chimica una buona scelta

Alternanza Scuola-Lavoro: online lezioni e materiali utili a imprese e studenti
Nonostante il ridimensionamento di ore e fondi, l'Alternanza Scuola-Lavoro rimane uno strumento importante per la crescita dei ragazzi di scuola superiore e per prepararli al loro futuro nel mondo del lavoro. 
Per questo motivo Federchimica punta ad aumentare il numero di imprese che praticano l'Alternanza e a rendere tale attività funzionale e continuativa, indipendentemente dalle revisioni normative. 
Il progetto di Federchimica vuole ottimizzare le iniziative nei confronti degli istituti tecnici e individuare le forme migliori di Alternanza anche nei confronti dei licei. L'obiettivo è aiutare le imprese a sviluppare un momento di Alternanza che preceda e integri lo stage in azienda, con un percorso didattico d'aula funzionale al potenziamento delle competenze dello studente.
Queste attività sono utili soprattutto nel primo anno di Alternanza per gli istituti tecnici e possono ricoprire un ruolo ancor più rilevante con gli studenti dei licei, per i quali non è semplice organizzare la presenza in azienda.

Gli strumenti

Federchimica ha sviluppato nove lezioni utili a precedere e/o integrare le presentazioni della specifica realtà aziendale.
Attraverso questi moduli didattici, le imprese possono ampliare i temi e fornire agli studenti stimoli su argomenti diversi, ma centrali, della realtà chimica. 
Le lezioni, sviluppate come slide con testo, sono disponibili online, insieme ad altri materiali utili. 
Sono di prossima pubblicazione anche lezioni su specifici approfondimenti settoriali (Es. "Ingredienti specialistici per il settore alimentare" e "Le etichette").

La Federazione sta concordando con il MIUR un Protocollo di intesa per formalizzare all'interno del percorso di Alternanza la parte di intervento d'aula e dare modo alle imprese di inserirla nelle convenzioni con le scuole.

E' inoltre di fondamentale importanza che le aziende ci segnalino i casi di successo o le esperienze particolarmente meritevoli di attenzione, da proporre come best practice da valorizzare all’interno e all'esterno del Sistema.

Il Bollino per l'Alternanza di Qualità di Confindustria

A questo proposito Confindustria valorizza l'impegno delle imprese nella formazione delle nuove generazioni attraverso il "Bollino per l’Alternanza di Qualità" (BAQ) e il "Bollino Impresa in ITS" (BITS). 

BOLLINOIl BAQ premia quelle imprese che si distinguono per la realizzazione di percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro di elevata qualità attivando collaborazioni virtuose con scuole secondarie di secondo grado e centri di formazione professionale. 
La candidatura per il riconoscimento ex novo del Bollino per l’Alternanza di Qualità deve essere presentata esclusivamente compilando la domanda online sulla piattaforma dedicata.

Le aziende associate a cui è stato riconosciuto il Bollino per l’Alternanza di Qualità nel 2018, possono rinnovare la loro candidatura, all’interno della apposita sezione del sito di Confindustria dedicata, aggiornando la documentazione già inviata nel 2018, ma riferita ad attività formative che si sono svolte nel 2019 o che si svolgeranno entro il 2019.
 
Il BITS vuole promuovere la conoscenza degli ITS, e degli enti che erogano analoghi percorsi nelle province di Trento e di Bolzano, e favorire la partecipazione delle imprese agli ITS valorizzando le esperienze di partnership più virtuose realizzate sui territori. 
I Bollini hanno validità annuale e sono riconosciuti sulla base delle attività svolte durante l’anno solare di riferimento (i Bollini 2019, ad esempio, si riferiscono alle sole attività dell'azienda svolte o programmate nell'anno solare 2019).


Per info
Veronica Cremonesi
Responsabile Education
v.cremonesi@federchimica.it
tel 02 345 65 386

MappaPrivacy   
Tutti i diritti sono riservati a Federchimica©2012 via Giovanni da Procida, 11 20149 Milano - C.F. 80036210153