Logo - Chimica una buona scelta

Paola Rivaro: ricercatrice antartica che lotta per un mondo migliore
Paola Rivaro, scienziata, vice direttore del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università degli Studi di Genova, spicca tra le 100 protagoniste di un libro su donne che hanno fatto cose eccezionali: il libro si intitola “Donne come noi” ed è edito da Sperling&Kupfer.
Martedì scorso al Mondadori Bookstore di Genova la professoressa Rivaro ci ha raccontato la sua vita tra chimica e natura, i risultati delle sue ricerche, e come le condizioni estreme forgino aspetti del carattere che ci rendono persone migliori.
Nel libro si parla di Donne che lottano per un mondo migliore: Paola Rivaro, con la sua vita da ricercatrice e con il suo lavoro, rientra a pieno titolo tra queste donne.
L’amore per la scienza e per la chimica, l’amore per l’avventura e per l’ambiente, la forza di perseguire le sue passioni “fino in capo al mondo”, letteralmente, e l’energia per dare il proprio contributo per un mondo migliore, il tutto riassunto in una donna, che con pazienza ci spiega il senso del suo lavoro ai confini del mondo:
Che tipo di ricerche effettuate?
“Le ricerche delle ultime spedizioni in Antartide sono volte a capire l’influenza dei cambiamenti climatici nella composizione chimica del Mare di Ross (il mare antartico di fronte alla stazione italiana Mario Zucchelli) e sulle conseguenze che tale composizione chimica ha per tutto il pianeta.”
Perché è così importante per tutto il pianeta quel che accade in Antartide?
“L’Antartide è un luogo dove gli studi sono resi più semplici dall’ambiente quasi incontaminato dall’uomo, ma è anche un luogo “speciale” per la sua posizione, da cui partono correnti sui fondali marini che viaggiano in tutti gli oceani, e dove avvengono fenomeni naturali unici.”
Cosa le ha insegnato questa esperienza?
“La flessibilità: in condizioni estreme, quando è davvero impossibile seguire i programmi che ci si era prefissati, si impara ad adattare il proprio lavoro alle condizioni esterne, al maltempo, al freddo, alla lotta contro il tempo, e da semplici scienziati si passa ad essere esploratori.”
                                     

MappaPrivacy   
Tutti i diritti sono riservati a Federchimica©2012 via Giovanni da Procida, 11 20149 Milano - C.F. 80036210153