Logo - Chimica una buona scelta
Gestione brevetti e proprietà intellettuale

Contenuti dell’attività

  • Garantisce lo svolgimento delle attività connesse alla gestione dei brevetti aziendali, dalla preparazione dei dossier tecnici e giuridici necessari alla presentazione della domanda al proseguimento del caso in tutti i suoi aspetti, compresa la difesa in caso di tentativi di contraffazione o commercializzazione illecita.
  • Svolge funzioni di consulenza nei confronti di altre funzioni aziendali e verifica che lo sviluppo dei prodotti non comporti l’impiego di sostanze di processi già brevettati da altri.
  • Assicura l’esame e lo studio dello stato dell’arte relativo a progetti di ricerca e sviluppo di potenziale interesse, prendendo contatti e collaborando anche con consulenti esterni.
  • Elabora la strategia di brevettazione tenendo conto delle possibili mosse delle aziende concorrenti al fine di migliorare l’efficacia della protezione intellettuale. A tale scopo, richiede specifiche prove al laboratorio di R&S.

Requisiti formativi

  • Laurea triennale o quinquennale in Chimica, Chimica Industriale o Ingegneria Chimica.
  • E’ necessario integrare le conoscenze tecniche e scientifiche con quelle giuridiche, in materia di tutela della proprietà intellettuale.

Attitudini e capacità richieste

  • Spiccate doti analitiche e capacità di discriminare rapidamente tra l’essenziale e l’accessorio.
  • Versatilità nel passare da temi tecnici e scientifici a questioni di carattere giuridico.
  • Puntualità e rispetto rigoroso dei termini di scadenza.

MappaPrivacy   
Tutti i diritti sono riservati a Federchimica©2012 via Giovanni da Procida, 11 20149 Milano - C.F. 80036210153