Logo - Chimica una buona scelta
E i futuri chimici cosa ne pensano?

SARA, 22 anni.
Provenienza: liceo scientifico.
Che cosa ti ha spinto a scegliere un corso di laurea in chimica?
"La prima cosa è stata la passione per le discipline scientifiche. Ho sempre avuto un forte interesse per la matematica, la fisica, la chimica e le scienze naturali."
Che cosa ti piace di ciò che studi?
"Amo studiare gli oggetti che mi circondano, all’università ho imparato tecniche capaci di identificare gli atomi e le molecole che li compongono. Adesso so attivare le molecole e farle reagire producendo le sostanze che voglio. Mi entusiasma sapere che potrò realizzare nuovi prodotti e nuovi materiali utili all’uomo."

RUGGERO, 20 anni.
Provenienza: liceo classico.
Che cosa ti ha spinto a scegliere chimica?
"Sono un idealista, da sempre impegnato per la difesa del pianeta: dell’aria, dei mari, dei fiumi, delle foreste, faccio volontariato e ho creato un blog proprio su queste tematiche. Mi sono reso conto che la passione non basta, ma occorre sostenerla con solide competenze scientifiche anche attraverso una profonda conoscenza della chimica."
Va bene essere idealisti ma pensi che questo possa aiutarti a trovare un lavoro?
"Sono convinto che potrò riversare il mio idealismo in un’attività concreta attraverso la professione che farò. Le prospettive di impiego per chimici nei prossimi anni sono buone, e questo mi rassicura."

MappaPrivacy   
Tutti i diritti sono riservati a Federchimica©2012 via Giovanni da Procida, 11 20149 Milano - C.F. 80036210153